News

News
6 Giu 2017

Nullo l’ordine di investimento che modifica il profilo di rischio nella gestione del portafoglio del cliente

6 giugno 2017|

A cura dell’avv. Roberto Alberio In base a quanto previsto dall’art. 24 T.U.F. (^Testo Unico Finanza^), il risparmiatore che ha sottoscritto con l’intermediario finanziario un c.d. ^contratto di gestione di portafoglio^ ha la facoltà di impartire a quest’ultimo ^istruzioni vincolanti^ riguardo una o più operazioni da compiere in esecuzione del predetto contratto. Senonché non tutti [...]

6 Giu 2017

L’autonoma risolubilità dei singoli ordini di investimento e non solo dell’originario ^contratto quadro^ in caso di inadempimento dell’intermediario finanziario

6 giugno 2017|

A cura dell’avv. Roberto Alberio La Cassazione è stata di recente chiamata a pronunciarsi in merito ad una domanda formulata da due investitori che si erano rivolti al Tribunale di Firenze per chiedere la risoluzione di una serie di ordini di acquisto di titoli obbligazionari dello Stato dell’Argentina e delle società Parmalat e Cirio (c.d. [...]

6 Giu 2017

Licenziato il dipendente sorpreso a rubare. Telecamere ammesse in azienda anche senza l’autorizzazione delle rappresentanze sindacali (ma a determinate condizioni)

6 giugno 2017|

A cura dell’avv. Roberto Alberio Con una recentissima pronuncia, la Sezione Lavoro della Cassazione si è nuovamente soffermata sulla annosa questione dell’ambito di applicabilità dell’art. 4 dello Statuto dei Lavoratori che regolamenta le modalità dell’impiego e dell’installazione degli impianti audiovisivi e degli altri strumenti di controllo a distanza dei lavoratori. Il caso concreto esaminato da [...]

6 Giu 2017

L’art. 18 Statuto dei Lavoratori post legge Fornero: la recente lettura della Cassazione in merito ai presupposti di applicazione della reintegra del lavoratore in caso di illegittimo licenziamento e le ipotesi di operatività della c.d. ^tutela indennitaria^

6 giugno 2017|

A cura dell’avv. Roberto Alberio L’art. 18 dello Statuto dei Lavoratori è stato ampiamente riformato e modificato dalla legge Fornero, la quale in particolare distingue l’ipotesi di licenziamento illegittimo per assenza di giustificato motivo soggettivo o di giusta causa ovvero per assenza del fatto contestato o perché quest’ultimo rientra tra le condotte punibili unicamente con [...]

6 Giu 2017

Estinzione di una società di capitali: limiti (incerti) della responsabilità degli ex soci

6 giugno 2017|

A cura dell’avv. Pietro Mario Vimercati L’art.2495, comma 2, del codice civile stabilisce il principio per cui i creditori di una società di capitali rimasti insoddisfatti dopo la sua cancellazione dal Registro delle Imprese possono agire nei confronti degli ex soci fino alla concorrenza di quanto dagli stessi riscosso in base al bilancio di liquidazione. [...]

6 Giu 2017

Concordato preventivo: il controllo giudiziario sulla attestazione del professionista

6 giugno 2017|

A cura dell’avv. Pietro Mario Vimercati L’art.161, comma 3, della Legge Fallimentare prevede che la domanda di concordato preventivo sia obbligatoriamente accompagnata dalla relazione di un professionista indipendente (c.d. ^attestazione^), designato dal debitore stesso, che attesti la veridicità dei dati aziendali e la fattibilità del piano che viene sottoposto ai creditori. La giurisprudenza più recente [...]

6 Giu 2017

Infortunio sul lavoro: solo il comportamento ^abnorme^ del lavoratore esonera il datore

6 giugno 2017|

A cura dell’avv. Pietro Mario Vimercati In tema di prevenzione degli infortuni sul lavoro, la condotta colposa del lavoratore può far venir meno la responsabilità del datore di lavoro solo allorché il primo ponga in essere un comportamento ^abnorme^. E’ questo il principio recentemente confermato dalla Corte di Cassazione, con la sentenza n. 16123 del [...]

6 Giu 2017

Telecamere nei luoghi di lavoro: accordo sindacale o autorizzazione per evitare il penale

6 giugno 2017|

A cura dell’avv. Pietro Mario Vimercati Con la sentenza n. 22148 dell’8 maggio 2017, la Corte di Cassazione è tornata sulla responsabilità penale del datore di lavoro in tema di divieto di uso di impianti audiovisivi ed altri strumenti dai quali derivi anche la possibilità di controllo a distanza dei lavoratori. L’utilizzo di tali strumenti, [...]

2 Mag 2017

Finanziamenti abusivi alla società fallita: scatta la responsabilità solidale della banca

2 maggio 2017|

A cura dell’avv. Stefano Fagetti Con la sentenza n. 9983 del 20/04/2017 la Cassazione ha riconosciuto la legittimazione del curatore fallimentare ad esperire l’azione di responsabilità per il risarcimento dei danni contro l’amministratore della società poi fallita e contro la banca per l’abusiva erogazione del credito. La Corte chiarisce che se il ricorso abusivo al [...]

2 Mag 2017

Si amplia l’ambito di applicazione del reato di corruzione tra i privati: a rischio tutti i manager

2 maggio 2017|

A cura dell’avv. Stefano Fagetti Il D.lgs n. 38 del 2017 ha riscritto l’art. 2635 c.c. che punisce la corruzione tra i privati rendendo più ampie e incisive le possibilità di intervento repressivo. Autori del reato possono essere ora non solo i manager apicali ma anche coloro che esercitano funzioni direttive e di controllo diverse [...]